Quanto costa una causa di separazione giudiziale?

 

Per addivenire ad una separazione giudiziale è necessario avvalersi di un avvocato esperto in diritto di famiglia il quale provvederà alla redazione di tutti gli atti stragiudiziali e giudiziali, presenzierà in udienza e seguirà il proprio assistito sino all’emanazione di una sentenza da parte del tribunale ovvero sino ad un eventuale accordo trovato tra le parti in corso di causa.
Il costo di una separazione giudiziale varia in base a determinati parametri.
La scelta del legale incide sul costo, infatti maggiore sarà il grado di specializzazione, di esperienza e il pregio dell’avvocato e maggiore sarà il costo della parcella.
Inoltre, anche il grado di difficoltà della causa determina un sostanziale aumento del prezzo della prestazione, le cause non sono tutte uguali, alcune implicano un impegno maggiore e altre meno, ciò viene assorbito dal prezzo.
Un altro elemento che incide sul costo è il numero di attività che l’avvocato divorzista dovrà svolgere, con tutta probabilità una causa dove vengono esperite dal legale tutte e quattro le fasi giudiziali (studio, introduttiva, istruttoria, decisionale) avrà un costo maggiore rispetto ad una causa nella quale le parti hanno raggiunto un accordo prima della sentenza.
Ulteriore voce che può determinare un aumento dei costi di causa è la necessità di avvalersi di ausiliari processuali quali, ad esempio, investigatori privati o consulenti di parte quali ad esempio gli psicologi.
Ritenuto che ogni avvocato è libero di concordare il prezzo con il proprio assistito, purchè venga presentato e sottoscritto da quest’ultimo un preventivo dettagliato.
E’ possibile stimare che una causa giudiziale difficilmente avrà un costo inferiore ad € 3.500,00 euro.

CONTATTACI

Scrivici tramite il form qui sotto, ti risponderemo entro 24 ore.