Quanto costano le pratiche per la separazione?

 

La separazione è quella situazione temporanea in cui gli effetti del matrimonio vengono sospesi. L’istituto giuridico è regolato dagli art. 150 e seguenti del codice civile.
In tale fase è possibile anche una riconciliazione dei coniugi.
Il presupposto della separazione tra i coniugi è il venir meno dell’affectio che caratterizza l’unione coniugale.
Esiste la separazione di fatto, ovverosia quella determinata dall’interruzione temporanea della vita coniugale in conseguenza di un accordo tra i coniugi, che però non ha alcuna validità giuridica.
Di contro, abbiamo la separazione legale, contraddistinta dall’intervento del Tribunale, dall’ufficiale dello Stato civile o dagli avvocati per il tramite di negoziazione assistita.
Il costo di una separazione effettuata per il tramite di un avvocato divorzista varia in base al prestigio, l’esperienza e il grado di preparazione di quest’ultimo.
Incidono sul costo della separazione anche il grado di difficoltà e la quantità di lavoro che i professionisti dovranno svolgere.
Inoltre anche la collocazione geografica può incidere sul prezzo, generalmente un avvocato che opera su Roma o Milano ha generalmente dei costi maggiori.
Se la separazione è consensuale, il costo e il tempo sarà sicuramente inferiore rispetto ad una più lunga e complicata separazione giudiziale.

CONTATTACI

Scrivici tramite il form qui sotto, ti risponderemo entro 24 ore.