I benefici fiscali della separazione dei coniugi

Home » Diritto di Famiglia » I benefici fiscali della separazione dei coniugi
Contatti avvocato civilista Roma

I benefici fiscali della separazione dei coniugi

Un fenomeno in continua crescita è quella della separazione dei coniugi per ottenere benefici fiscali.

Trattasi di una sorta di simulazione della separazione legale dove la coppia, pur continuando ad amarsi e a vivere sotto lo stesso tetto, decide di effettuare tale procedura con l’intenzione di pagare meno tasse.

Separazione dei coniugi per non pagare IMU 

L’IMU, ovvero l’imposta municipale propria è una tassa introdotta dal governo Monti nel dicembre del 2011(con decorrenza anno 2012) nell’ambito della cosiddetta “manovra anticrisi” ed è dovuta dal proprietario o dal titolare di altro diritto reale per il possesso di fabbricati, escluse le abitazioni principali.

Il problema del pagamento dell’IMU si presenta per tutti quei nuclei familiari in possesso di un’abitazione principale nonché di una seconda casa, generalmente l’immobile destinato a vacanze oppure ereditato.

Per essere esonerati dal pagamento di detta imposta molte coppie decidono di procedere con la separazione dei coniugi, fissare la residenza reciprocamente nelle due case che diventerebbero due prime abitazioni con la diretta conseguenza di evitare il pagamento dell’IMU sulla seconda casa.

La stessa Corte di cassazione, con la sentenza n. 24294 del 3 novembre 2020 ha stabilito che “Non è tenuto a versare l’Imu chi è separato di fatto e ha la residenza nell’immobile per il quale richiede le agevolazioni

Altri benefici economici e fiscali derivanti dalla separazione dei coniugi

La separazione de coniugi conviene anche per quelle famiglie che hanno un reddito ragguardevole in quanto comporta una riduzione del reddito individuale con i relativi risparmi fiscali. 

Anche l’introduzione dell’obbligo di corresponsione di un assegno di mantenimento comporterebbe una riduzione di pagamento delle imposte sul reddito per il coniuge che lo corrisponde.

Al contrario comporterebbe un aumento di tassazione per il soggetto che ne beneficia ma è probabile che la tassazione su due redditi che bassi comporterà un vantaggio fiscale.

Altro aspetto da tenere in considerazione è il posizionamento in graduatoria per gli asili, orbene la madre separata lavoratrice gode di maggior punteggio nella graduatoria rispetto ad un nucleo familiare unito.

In ultimo, ma non per importanza, alcuni comuni riservano particolari agevolazioni a coniugi separati così come la richiesta di una casa popolare.  

È legale separarsi solo per ottenere un risparmio fiscale?

Il nostro ordinamento ammette il descritto vantaggio fiscale a patto che realmente sorgano tra i coniugi conflittualità tali da rendere intollerabile la prosecuzione della convivenza. 

Non è quindi consentita la separazione c.d. “simulata”.

Vi è però un rovescio della medaglia, è molto difficile, se non impossibile sapere se effettivamente i coniugi sono entrati in un irrimediabile crisi familiare o se la stanno simulando.

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Compila il seguente form e sarai ricontattato da un nostro avvocato.

Ho preso visione della nota Informativa sulla Privacy.

Potrebbe interessarti anche:

Dicono di noi
Editoriale Forbes Matteo Ruffinotti

"Composée de divers collaborateurs, l’étude  basée à Rome, inclut également des professionnels et des consultants bien préparés."

Giornale Il Piccolo Matteo Ruffinotti

"Lo studio legale Ruffinotti&Partners – fondato a Roma nel 2012 - rappresenta un prezioso punto di riferimento"

Quotidiano Il Giornale Matteo Ruffinotti

"Affidarsi allo studio Ruffinotti & Partners significa rivolgersi a dei professionisti che fanno della preparazione e dell’attenzione al dettaglio i loro principali punti di forza."

Quotidiano Il Giornale Matteo Ruffinotti

"La Riforma Cartabia in materia di famiglia è esaustiva? Risponde Matteo Ruffinotti dello Studio
Legale Ruffinotti & Partners."

Feedback dei nostri assistiti

Scopri chi parla di noi

Editoriale Forbes Matteo Ruffinotti
“Composée de divers collaborateurs, l’étude basée à Rome, inclut également des professionnels et des consultants bien préparés.”
Giornale Il Piccolo Matteo Ruffinotti
“Lo studio legale Ruffinotti&Partners – fondato a Roma nel 2012 – rappresenta un prezioso punto di riferimento“
Quotidiano Il Tempo Matteo Ruffinotti
“Affidarsi allo studio Ruffinotti & Partners significa rivolgersi a dei professionisti che fanno della preparazione e dell’attenzione al dettaglio i loro principali punti di forza.”
Quotidiano Il Tempo Matteo Ruffinotti
"La Riforma Cartabia in materia di famiglia è esaustiva? Risponde Matteo Ruffinotti dello Studio
Legale Ruffinotti & Partners."

:

torna su

home